Assunzioni straordinarie Polizia penitenziaria , scorrimento graduatorie comparto sicurezza …

News Ultim' ora

Camera dei deputati seduta del 7 giugno

Nell’mbito della conversione in legge del decreto-legge 22 aprile 2021, n. 52, recante misure urgenti per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19″ (3045) , l’Onorevole Cirielli Edmondo ha presentato un emendamento per l’assunzione straordinaria nel Comparto Sicurezza di personale mediante scorrimento fino ad esaurimento delle graduatorie in corso

1-duodevicies.0223.  

 Dopo l’articolo 11-duodevicies, aggiungere il seguente:

Art. 11-undevicies. (Proroga validità graduatorie dei Comparti difesa, sicurezza e soccorso pubblico)   1. Al fine di incrementare l’efficienza delle risorse umane dei Comparti Difesa, Sicurezza e Soccorso Pubblico e garantire una maggiore azione di prevenzione e controllo del territorio e di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, connessi, in particolare, all’emergenza sanitaria in corso a causa della diffusione del COVID-19, è autorizzata l’assunzione straordinaria di personale nei comparti richiamati, mediante scorrimento fino ad esaurimento delle graduatorie in corso di validità alla data di entrata in vigore della presente legge, assicurando la precedenza sulla base del concorso più risalente nel tempo. Per le finalità di cui al presente comma i termini di validità delle graduatorie di cui all’articolo 1, comma 147, lettere a) e b) della legge 27 dicembre 2019, n. 160, relative ai concorsi pubblici dei comparti difesa, sicurezza e soccorso pubblico, sono prorogati sino al 31 dicembre 2021.

Ieri nella stessa seduta presentato altro emendamento per l’assunzione straordinaria nella Polizia Penitenziaria

Proposta emendativa pubblicata nell’Allegato A della seduta del 07/06/2021 11-quaterdecies.162.

  Dopo il comma 1, aggiungere il seguente:


  1-bis. Al fine di incrementare l’efficienza degli istituti penitenziari, anche in conseguenza della situazione determinata dall’emergenza sanitaria da COVID-19, è autorizzato, per l’anno 2021, l’arruolamento straordinario dei soggetti idonei alla prova scritta del concorso pubblico per l’assunzione di 754 allievi agenti della Polizia Penitenziaria, bandito con decreto Ministeriale 11 febbraio 2019, n. 18 del 5 marzo 2019, pubblicato in Gazzetta Ufficiale – 4a serie speciale, anche in deroga alle disposizioni del relativo bando e nel limite delle facoltà assunzionali previste. 5-ter. Al reclutamento di cui al presente comma si provvede, entro 30 giorni dall’entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, anche mediante procedure semplificate di formazione per gli aspiranti allievi agenti di polizia penitenziaria risultati idonei alla prova scritta e previo accertamento delle idoneità fisiche e psico-attitudinali di cui al decreto ministeriale 11 febbraio 2019.

Prisco Emanuele, Ferro Wanda, Varchi Maria Carolina, Maschio Ciro, Bellucci Maria Teresa, Gemmato Marcello