Aggredito agente scelto di Polizia Penitenziaria

Cronaca News Ultim' ora

A

Grave episodio di violenza nella Casa Circondariale di Lucca come ci riferisce il Segretario Provinciale Al.SI.P.Pe. Nicola Ciliberti , un agente scelto di polizia penitenziaria in servizio nel reparto,  ha dovuto far ricorso alle cure del Pronto Soccorso cittadino per via di un aggressione da parte di un detenuto che gli ha provocato lesioni guaribili in cinque giorni .

Solidarieta’ e vicinanza al collega aggredito , uniti agli auguri di una pronta guarigione giungono anche dalla Segreteria Generale Alsippe

Appena qualche settimana fa continua il sindacalista avevamo denunciato il grave stato di abbandono in cui versa la Casa Circondariale di Lucca , con una nota al Provveditore avevamo rappresentato la grave carenza di personale e il susseguirsi di aggressioni da parte dei detenuti.

Ora la situazione e’ gravisima , ci asupichiamo che al termine del prossimo corso  allievi agenti l’amministrazione centrale prenda in seria considerazione l’assegnazione di unita’ di polizia penitenziaria per far fronte alla problematica esposta , e per fare in modo che il personale in servizio nella Casa Circondariale di Lucca operi con la dovuta   sicurezza , e con quella serenita’ lavorativa persa ormai da tempo