Decreto-legge “sostegni bis”,conversione in legge del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73, recante misure urgenti connesse all’emergenza da COVID-19

Ultim' ora

Conversione in legge del decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73,
recante misure urgenti connesse all’emergenza da COVID-19, per
le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali

Assegnato alla V Commissione Bilancio e Tesoro in sede Referente il 25 maggio 2021Parere delle Commissioni I Affari Costituzionali, II Giustizia (ex articolo 73, comma 1-bis, del regolamento, per le disposizioni in materia di sanzioni), III Affari Esteri, IV Difesa, VI Finanze (ex articolo 73, comma 1-bis, del regolamento, per gli aspetti attinenti alla materia tributaria), VII Cultura (ex articolo 73, comma 1-bis, del regolamento), VIII Ambiente, IX Trasporti, X Attività  produttive, XI Lavoro (ex articolo 73, comma 1-bis, del regolamento, relativamente alle disposizioni in materia previdenziale), XII Affari sociali, XIII Agricoltura, XIV Politiche UE, Commissione parlamentare per le questioni regionali e Comitato per la legislazione

All’articolo 74 le misure introdotte nel Decreto riguardanti la polizia penitenziaria che saranno oggetto di conversione nei prossimi giorni
(Proroga del contingente “Strade sicure” e remunerazione delle maggiori prestazioni di lavoro straordinario svolte dal personale della Polizia di Stato, dell’Arma dei carabinieri, della Guardia di finanza, del Corpo delle capitanerie di Porto – Guardia costiera, del Corpo della polizia Penitenziaria)