Dopo 9 anni il comandante Maiorano va a Campobasso, cambio al vertice della Penitenziaria

News Ultim' ora

Oggi 4° maggio il Dirigente di Polizia Penitenziaria Francesco Maiorano, dopo nove anni, ha lasciato il Comando del Reparto della Polizia Penitenziaria della Casa Circondariale di Larino per assumere l’incarico di Comandante della Casa Circondariale di Campobasso. Al suo posto il Dirigente di Polizia Penitenziaria Luca Massimiliano Di Mola, proveniente dalla Casa Circondariale di Pesaro e già comandante presso gli istituti di Bolzano e Foggia. Durante il passaggio delle consegne, alla presenza del Direttore del carcere frentano – Dott.ssa Rosa La Ginestra – il Dirigente Maiorano ha illustrato un resoconto dell’attività svolta durante il suo comando segnalando il costante impegno messo in campo dalla polizia penitenziaria nell’affrontare le numerose sfide che hanno caratterizzato il novennio. Tra i problemi che sono stati affrontati bisogna ricordare il grave tasso di sovraffolamento dell’istituto: prima della pandemia il carcere di Larino, in termini percentuali, era il più sovraffolato d’Italia, con un tasso di oltre il 220%. L’attività di polizia giudiziaria è stata particolarmente intensa, in particolare nel contrasto al traffico di sostanze stupefacenti con numerosi sequestri, arresti ed esecuzione di ordinanze di custodia cautelare. Su tutte spicca l’operazione “Pacco free”, in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri di Larino, che ha portato all’arresto di 12 persone per spaccio di sostanze stupefacenti, una delle più vaste indagini a livello nazionale riguardante traffici all’interno di un istituto di pena.( Primonumero)