Solidarietà al sovrintendente della Polizia Penitenziaria ferito …

Cronaca News Ultim' ora

Monica Chessa (Lega): «Solidarietà al sovrintendente ferito nel carcere di Alghero»

«I lavoratori sono tutti uguali, hanno gli stessi diritti e quelli preposti a salvaguardare la sicurezza dei cittadini e delle istituzioni sono da considerarsi come una risorsa imprescindibile che va dotata di ogni mezzo necessario affinché possa operare in assoluta sicurezza per garantirne l’incolumità e lo svolgimento del proprio servizio senza rischi evitabili.»
Lo ha dichiarato il coordinatore di Lega Alghero, Monica Chessa, che ha espresso la solidarietà del partito nei confronti del sovrintendente ferito nel carcere di Alghero.
«Oggi – ha aggiunto Monica Chessa – è fondamentale all’alba del terzo millennio fare una sintesi che metta in evidenza le criticità che investono ancora oggi gli addetti alla sicurezza degli istituti penitenziari. Gli agenti di Polizia penitenziaria sono assieme ai detenuti i depositari della sicurezza all’interno delle carceri, i primi perché preposti ad un controllo efficace e gli altri perché con l’impegno e la buona condotta dovrebbero garantire soprattutto per se stessi la possibilità di condurre una parte della loro vita senza rinunciare alla dignità che ogni individuo è chiamato a salvaguardare.»(sardegnaierioggidomani.com)