Condizionatore in cortocircuito: incendio in carcere a Busto

BUSTO ARSIZIO – Incendio in carcere a Busto Arsizio intorno alle 16 di oggi, sabato 25 giugno. Questa volta, per fortuna, le fiamme non sono state appiccate dai detenuti come accaduto anche meno di dieci giorni fa con conseguente aggressione ai danni degli agenti di polizia penitenziaria. A far divampare il rogo sarebbe stato il cortocircuito di un condizionatore.

Causa elettrica

Le fiamme hanno interessato un alloggio in uso al personale di custodia. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Busto/Gallarate con un’autopompa e un autobotte, in rinforzo in autoscala dal distaccamento di Legnano. Gli operatori hanno spento le fiamme e messo in sicurezza l’area. La zona detentiva non è stata interessata. Fortunatamente non ci sono stati feriti.(malpensa24)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.