IL CARCERE DI LATINA DI NUOVO IN CONSIGLIO COMUNALE: LA MOZIONE PRESENTATA DAL PD E ACCOLTA ALL’UNANIMITÀ

La situazione della casa circondariale di via Aspromonte, a Latina, finisce nuovamente in consiglio comunale. Stavolta la mozione che riguarda sempre le stesse problematiche, sovraffollamento e carenza di personale, è stata presentata dal PD e tutta l’assemblea l’ha votata all’unanimità.

“In Consiglio Comunale – si legge in una nota – è stata presentata la mozione sulla situazione della Casa Circondariale di Latina, firmata dal gruppo del PD, Daniela Fiore, Leonardo Majocchi, Enzo De Amicis, con primo firmatario Tommaso Malandruccolo. L’istituto è da anni alle prese con problemi di forte sovraffollamento, a discapito di chi vi lavora e di chi sta scontando una condanna.

Il voto è stato unanime, e comporterà un impegno politico ed amministrativo presso gli uffici competenti, affinché si abbandoni la vecchia struttura e se ne costruisca una nuova fuori dal centro abitato, che risponda ai criteri che una società civile deve rispettare.

Tutti, senza steccati ideologici, si sono espressi a favore della mozione, a dimostrazione di una politica che di fronte ai temi importanti sa essere unita.

Il PD continuerà la sua battaglia al fianco dei sindacati  e continuando il prezioso dialogo avviato con il Garante dei Detenuti”.(latinaquotidiano.it)

In allegato la mozione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.