TARANTO – Un detenuto che rientrava nella sua camera, dopo essere stato collocato in reparto di osservazione a seguito di sanzione disciplinare, avrebbe aggredito con violenza un agente in servizio.  Lo rendono noto in un comunicato stampa le segreterie provinciali delle sigle sindacali che rappresentano la  Polizia Penitenziaria. Il detenuto avrebbe colpito in volto la vittima che, cadendo stordito  sul pavimento, avrebbe battuto la testa. Il tutto, come precisato nella nota, per futili motivi.(antennasud)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.