Il parlamentare Delmastro in visita alla casa circondariale di Vercelli

“Istituire il garante della polizia penitenziaria e installare telecamere

“Istituire il garante della polizia penitenziaria, abolire il reato di tortura, body cam per gli agenti, il sistema di video sorveglianza nelle carceri e il rimpatrio dei detenuti stranieri”: sono le richieste nazionali che oggi, sabato 16 aprile, ha presentato il parlamentare onorevole Andrea Delmastro in visita alla casa circondariale di Vercelli accompagnato dall’assessore regionale Elena Chiorino, dal consigliere regionale Carlo Riva Vercellotti e dall’assessore comunale Emanuele Pozzolo.

Il nostro carcere è il primo del Piemonte visitato da Delmastro (Fratelli D’Italia): “Abbiamo fatto visita in carcere per portare il nostro appoggio alla polizia penitenziaria – spiega Delmastro – chiediamo anche un protocollo di intervento nazionale per gli agenti per sedare le rivolte. Devono lavorare in sicurezza. Il carcere di Vercelli, come tanti altri in Italia, non ha il sistema di videosorveglianza: lo chiedono gli agenti per certificare la regolarità del loro operato”. Delmastro per Vercelli segnala anche problemi “di sovraffollamento e sottorganico di personale, soprattutto di commissari e ispettori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.