CARINOLA – Non solo l’ex opg di Aversa. Anche nel carcere di Carinola è stato registrato un focolaio covid. Lo conferma la garante dei detenuti Emanuela Belcuore: sono 60 i detenuti positivi. Una situazione che ha portato all’isolamento di alcune sezioni e la sospensione dei colloqui con i familiari. Per questo motivo si sono registrate proteste e momenti di tensione con gli agenti della polizia penitenziaria in servizio.

Nel frattempo invece nel carcere di Santa Maria Capua Vetere sono ripresi i colloqui con i familiari, con accesso solo tramite green pass. (casertace.net)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.