CARCERE, AGENTE AGGREDITO DA UN DETENUTO CON UN CALCIO IN PIENO VOLTO

Un agente di polizia penitenziaria è finito in ospedale dopo essere stato colpito con un calcio in pieno volto da un detenuto. L’episodio si è verificato nel carcere di Sulmona. Il poliziotto penitenziario, di 51 anni, avrebbe riportato ferite non gravi ma si è reso necessario il trasferimento al pronto soccorso. L’aggressione è avvenuta proprio alla vigilia della visita dei vertici del dipartimento in programma mercoledì prossimo. Una vicenda che riaccende i riflettori sulla vita negli istituti di pena nonché sull’annosa carenza di personale, a pochi giorni dall’inaugurazione del nuovo padiglione nel penitenziario di piazzale Vittime del Dovere.(sulmonaoggi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.