Decine gli agenti della Polizia penitenziaria di Vasto che hanno deciso di far parte delle liste che si contenderanno i voti per il rinnovo del Consiglio comunale di Vasto. Ma la partecipazione alla competizione elettorale prevede una aspettativa speciale e un un mese di pausa lavorativa.

Dal canto loro i sindacati di categoria si dicono preoccupati in quanto aggraverà l’annoso problema della carenza di organico a Torre Sinello. In servizio ad oggi ci sono 73 agenti. Durante il periodo pre elettorale meno di 60 agenti dovranno occuparsi di circa 100 detenuti (e si sono anche i detenuti in quarantena). Non sarà semplice risolvere il problema.(ilnuovoonline)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.