Su 130 agenti in servizio nell’istituto penitenziario, quasi trenta sono malati e altri dieci sono in quarantena ,allarme dei sindacati: ‘Pericoloso focolaio covid .

News Ultim' ora

Allarme dei sindacati: ‘Pericoloso focolaio covid nel carcere di Carinola’

Le principali sigle sindacali degli agenti penitenziari segnalano come nel carcere di Carinola ci sia un pericoloso focolaio di covid con 40 contagiati.

“La prevista e temuta terza ondata della pandemia da Covid-19 sta investendo a largo raggio anche la nostra regione con effetti devastanti e, in particolar modo, il carcere di Carinola, laddove si sta registrando un pericoloso focolaio con un aumento quotidiano e vertiginoso del contagio, tanto da rimanere pericolosamente sguarnito”. E’ quanto fanno sapere, in una nota congiunta, i sindacati polizia penitenziaria Si.N.A.P.Pe, OSAPP, UIL P.A. PP, USPP, FNS CISL, CNPP e FP CGIL, rispettivamente con i segretari Gallo, Palmieri, De Benedictis, Auricchio, Strino, Napoletano e Scocca, che hanno inviato una lettera, tra gli altri, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, al prefetto di Caserta Raffaele Ruberto e al provveditore regionale Antonio Fullone . Su 130 unita’ in servizio nell’istituto penitenziario, quasi trenta sono malati e altri dieci sono in quarantena. I sindacati chiedono, “al fine di fronteggiare e contenere ai minimi rischi l’emergenza in atto, l’immediato invio di personale di polizia penitenziaria in missione con provvedimenti di carattere stabile”.(cronachedellacampania)