Cellulari e droga, interventi della Polizia Penitenziaria a Vercelli e Avellino

Cronaca News Ultim' ora

Cellulari e droga, interventi della Polizia Penitenziaria a Vercelli e Avellino

Nei primi giorni del nuovo anno la Polizia Penitenziaria ha effettuato due sequestri di materiale introdotto abusivamente in carcere. Gli interventi hanno visto in azione gli agenti in servizio negli istituti di Vercelli e Avellino, tra il 4 e il 5 gennaio.

Il personale del reparto di Vercelli addetto alla sorveglianza del perimetro interno ed esterno della casa circondariale ha rinvenuto nella zona adiacente l’intercinta un involucro contenente 3 microcellulari corredati di schede telefoniche, oltre a uno smartphone e 3 chiavette USB. Unitamente ai dispositivi sono stati sequestrati anche 60 grammi di sostanza stupefacente.

L’intervento che ha avuto luogo nel carcere di Avellino si è invece concentrato nel settore del controllo sui pacchi destinati ai detenuti: gli agenti hanno scoperto 4 telefonini di piccole dimensioni e uno smartphone occultati nel sottofondo di un contenitore di melanzane conservate sott’olio. In un’altra confezione inviata per le festività a un detenuto, il personale di sorveglianza ha invece rinvenuto circa 100 grammi di droga all’interno della testa di un polpo.