Il Ministro della Giustizia Bonafede ed il vice Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria Roberto Tartaglia, in visita al carcere di Napoli-Poggioreale

News Ultim' ora

ed

Bonafede visita carcere Poggioreale: vicino a chi lavora e vive nell’istituto

Il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede ha visitato questa mattina, insieme al vice Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria Roberto Tartaglia, il carcere di Napoli-Poggioreale “Giuseppe Salvia”.

“Ci tenevo a portare personalmente la mia vicinanza – ha affermato il Guardasigilli – a tutti coloro che lavorano e vivono nell’istituto, nella consapevolezza che questo carcere rappresenta una delle realtà più complesse e difficili dell’intero sistema penitenziario italiano”.

Affrontando il tema della gestione dell’emergenza Coronavirus nelle carceri, Bonafede ha voluto esprimere un “profondo ringraziamento alla Polizia Penitenziaria, a tutta l’amministrazione penitenziaria e ai sanitari che con il loro instancabile lavoro e con tanti sacrifici, hanno permesso che oggi venisse registrato un unico caso di positività tra i detenuti e quattro contagiati tra il personale” dell’istituto partenopeo.

Il “picco” di contagi nel carcere di Poggioreale, toccato il 16 novembre scorso, aveva fatto registrare la positività al virus di 124 detenuti e di 52 unità di personale.