Tenta di evadere dopo una visita medica, bloccato dalla Polizia Penitenziaria

Cronaca News Ultim' ora

Un trentanovenne romano, S.S., detenuto della casa circondariale di Reggio Calabria Arghillà, al rientro dalla visita psichiatrica effettuata nell’infermeria centrale del carcere, ha improvvisamente tentato di raggiungere l’uscita dell’Istituto. L’uomo è stato immediatamente intercettato e bloccato a terra dalla Polizia Penitenziaria.  Il detenuto, in seguito, ha dichiarato di non aver voluto tentare un’evasione ma di essere caduto a terra perché colpito da un malore.(gNews)