Tredici telefoni cellulari rinvenuti dalla Polizia Penitenziaria al carcere di..

Cronaca News Ultim' ora

Tredici telefoni cellulari sono stati rinvenuti ieri dalla Polizia Penitenziaria in servizio nella Casa di Reclusione di Asti. Erano nascosti nel sottofondo di due pentole all’interno di un pacco postale destinato ad un detenuto in regime di alta sicurezza. Otto mini smatrphone dotati di relative sim card erano contenuti in una pentola; gli altri cinque telefoni, con altrettante sim, una scheda di memoria e cinque prese USB per ricaricare la batteria erano celate nell’altra pentola. Del sequestro è stata immediatamente informata la competente autorità giudiziaria. (facebook.com/corpopoliziapenitenziaria)