Polizia Penitenziaria ,criticità strutturali, gestionali e numeriche, richiesta di …

News Ultim' ora

Camera dei  deputati Interrogazioni a risposta scritta degli Onorevoli  GALANTINO, VARCHI e FERRO., rivolta al ministro della giustizia sulla difficile situazione gli agenti di polizia penitenziaria svolgono in prima linea in carcere il loro servizio in un contesto segnato da numerose criticità

Interrogazionie a risposta scritta: GALANTINO, VARCHI e FERRO.

— Al Ministro della giustizia. —

Per sapere – premesso che:

l’interrogante apprende che tre agenti della polizia penitenziaria sono morti suicidi nel mese di agosto 2020; a togliersi la vita sono stati una donna assistente capo presso la casa circondariale di Palermo, e due operatori in servizio all’istituto di Latina; gli agenti di polizia penitenziaria svolgono in prima linea in carcere il loro servizio in un contesto segnato da numerose criticità strutturali, gestionali e numeriche, aggravate nell’ultimo periodo a causa dell’emergenza sanitaria; inoltre, il lavoro delicatissimo svolto dagli agenti di polizia penitenziaria non presenta riferimenti stabili in ordine alle situazioni psicologiche, diretti ad evitare conflittualità nelle relazioni con i detenuti ed a sostegno della personalità –:

se sia intenzione del Ministro interrogato adottare iniziative per definire una normativa ad hoc volta a garantire ambienti rispettosi dei diritti e della dignità dei lavoratori, garantendo personale in numero rispondente alle esigenze ed una formazione continua per gli agenti di polizia penitenziaria; se il Ministro interrogato intenda avviare un iter per la costruzione di nuovi carceri idonei a garantire le esigenze ut supra illustrate. (4-06699)