Richiesta di implementazione di agenti di polizia penitenziaria , per il periodo di …..

Ultim' ora

Richiesta di implementazione di agenti di polizia penitenziaria , per il periodo di …..

Camera dei deputati,interrogazione a risposta in Commissione presentata  dagli Onorevoli  GRIPPA e BARBUTO sulla situazione della Casa lavoro di Torre Sinello a Vasto, l’ implementazione di agenti di polizia penitenziaria e per tutto il periodo della sussistenza della sezione COVID-19 presso l’istituto vastese

Interrogazione a risposta in Commissione:

GRIPPA e BARBUTO. —

 Al Ministro della giustizia. —

Per sapere –

premesso che: si apprende dalla stampa che è in atto una energica protesta nella città Vasto per il progetto di trasferire nella Casa lavoro di Torre Sinello i detenuti di tutta la regione Abruzzo che devono affrontare la quarantena COVID-19 nell’ambito delle disposizioni per il contenimento del Coronavirus; il personale della Casa lavoro di Vasto ha un deficit di organico del 30 per cento ed è già in affanno da tempo, anche perché chi viene recluso nella Casa lavoro è stato dichiarato socialmente pericoloso. Un altro problema risulterebbe essere l’accompagnamento dei detenuti in tribunale. L’organico del nucleo traduzioni sarebbe composto da 6 unità, un numero non idoneo a coprire tutte le attività necessarie; andrebbe garantita la sicurezza dell’intero personale dell’amministrazione del l’istituto, degli agenti di polizia e dei detenuti nonché il corretto espletamento del servizio delle traduzioni dei detenuti e degli internati; è conseguentemente necessario adottare le opportune misure con lo scopo di sollevare gli addetti dal carico di lavoro da cui sono già impegnati nella gestione quotidiana in un contesto di situazioni rischiose e di emergenza –:

se il Ministro interrogato sia a conoscenza dei fatti esposti in premessa, se essi risultano veritieri e di quali aggiornamenti disponga in merito; quali iniziative di competenza intenda adottare al fine di garantire, nei limiti delle dotazioni organiche, e per tutto il periodo della sussistenza della sezione COVID-19 presso l’istituto vastese, l’implementazione di agenti di polizia penitenziaria e di personale sanitario, nonché ulteriori forniture di dispositivi di protezione individuale e l’applicazione di ogni prescrizione suggerita per contrastare il contagio. (5-04248)