Polizia penitenziaria rinviene smartphone nascosto nella carne al carcere di…

Cronaca News Ultim' ora

Benevento: telefonino nascosto nella carne e trovato al carcere

Nella giornata di ieri un ennesimo telefonino con relative sim é stato intercettato dal personale di polizia penitenziario che lavora presso la casa circondariale di Benevento. Anche stavolta il telefonino era ben nascosto all’interno di generi alimentari provenienti tramite pacco postale. La novità è che quello di ieri non è un micro telefonino, ma uno smartphone. Ed anche stavolta il rinvenimento è avvenuto solo grazie alla professionalità degli agenti perché nonostante tali ritrovamenti siano diventati una realtà quotidiana in tutta Italia, il ministero della giustizia ancora non fornisce gli istituti di pena di apparecchiature che possano inibire l’uso di cellulari. Cosa ancora più grave, il ministero sembra non essere in grado di reagire adeguatamente, non riuscendo a porre in essere misure adeguate a contrastare sia il possesso di telefonini e sia le aggressioni nei confronti del personale.(tgnews) (palma varri)