Altri 3 padiglioni operativi entro giugno nei carceri di …

News Ultim' ora
Altri 3 padiglioni operativi entro giugno nei carceri di …

A LECCE SONO GIÀ 42 I DETENUTI OSPITATI NEL NUOVO PADIGLIONE DETENTIVO DA 200 POSTI

Sono 42 i detenuti presenti nel nuovo padiglione della Casa circondariale di Lecce. Il nuovo blocco detentivo da 200 posti è uno dei quattro (insieme a quelli di Parma, Trani e Taranto) che saranno operativi entro giugno ed in grado di ospitare complessivamente 800 detenuti, come annunciato dal Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede nell’informativa alla Camera dei Deputati del 12 maggio scorso.

Il nuovo padiglione è stato aperto a metà marzo per fronteggiare l’emergenza sanitaria ed ospitare i detenuti risultati positivi al coronavirus o in isolamento precauzionale. Nelle settimane successive, sono stati qui trasferiti via via altri detenuti.

La palazzina è costituita da quattro piani detentivi, ciascuno da 50 posti: al piano terra sono collocati gli uffici, il primo piano accoglie la zona Covid-19, il secondo ospita i detenuti collaboratori, i cosiddetti dichiaranti sono al terzo piano e al quarto i detenuti semiliberi. Si tratta in ogni caso di tutti detenuti appartenenti al circuito di media sicurezza, compresa la sezione a trattamento avanzato con percorsi dedicati.

Le aule e gli spazi per le attività trattamentali troveranno collocazione in un ulteriore blocco che sorgerà in un’area limitrofa e che sarà totalmente dedicato a questa finalità, ad uso esclusivo del nuovo padiglione. La sua realizzazione è già stata finanziata da Cassa delle Ammende.

È stata conclusa infine la gara per i lavori degli impianti necessari alla cucina e a giorni seguirà la consegna anticipata dei lavori fino al completamento degli ambienti con le attrezzature ordinate tramite gara. Nel frattempo il vitto sarà assicurato dalle cucine degli altri padiglioni, in grado di garantire fino a 80 pasti al giorno.(gNews)