Coronavirus: da Bonafede via libera a uso parte scuola Polizia Penitenziaria Cairo

News Ultim' ora

Il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede ha dato il via libera all’uso di una parte della Scuola di formazione della Polizia penitenziaria di Cairo Montenotte in Val Bormida per la gestione dell’emergenza legata al Covid-19.
La decisione del Guardasigilli è arrivata dopo aver sentito l’amministrazione penitenziaria, “in ragione della straordinaria situazione di emergenza nazionale – così come risulta dalla lettera di risposta al governatore Giovanni Toti che aveva inoltrato la richiesta – che vede la salvaguardia della salute dei cittadini e il conseguente contenimento del virus Covid-19 il cuore della comune azione di tutte le amministrazioni pubbliche oggi piu’ che mai legate da rapporti di massima collaborazione istituzionale”.
In particolare, potrà essere usata una palazzina adiacente la mensa ferme restando le analoghe esigenze del dipartimento dell’amministrazione penitenziaria. La caserma ha 65 stanze per un totale di 98 posti letto, distribuiti su cinque piani. I locali potranno essere usati dal 23 marzo fino al 31 maggio. Il termine finale di utilizzo non potrà essere prorogato per non compromettere le esigenze istituzionali della Scuola in vista dell’inserimento degli agenti penitenziari nelle strutture detentive (gNews)