Ispettore ed agente della Polizia Penitenziaria al Pronto Soccorso dopo l’aggressione da parte di detenuti

Cronaca News Ultim' ora

Ispettore ed agente della Polizia Penitenziaria al Pronto Soccorso dopo l’aggressione da parte di detenuti

Dopo gli episodi di violenza ai danni della Polizia Penitenziaria negli istituti penitenziari di Orvieto Genova, Parma , altre  due aggressioni da parte di detenuti nell’arco di poche ore nella stessa giornata presso la Casa Circondariale di Livorno.

 A farne le spese un Ispettore ed un agente che per le ferite riportate hanno dovuto far ricorso alle cure mediche del Pronto Soccorso cittadino  .

Le aggressioni avvenute in due distinti episodi portano sempre piu’ in risalto le condizioni in cui opera il personale di Polizia Penitenziaria nella Casa circondariale di Livorno.

Questa Organizzazione Sindacale invia solidarieta’ e vicinanza  ai  colleghi aggrediti ,augurando loro una pronta guarigione , ma  nello stesso tempo e chiede   di far allontanare quanto prima, questi detenuti che hanno minato l’ordine e la disciplina nella  Casa Circondariale  di Livorno. Si chiede inoltre maggior presenza ed attenzione da parte delle Istituzioni per prevenire e fronteggiare questi eventi gravi e critici che ormai sono all’ordine del giorno nella realtà penitenziaria in tutta la nostra penisola e caratterizzano negativamente la vita lavorativa nel quotidiano della Polizia  Penitenziaria  in tutta Italia, da nord a sud, isole comprese.

Segreteria Nazionale Alsippe Livorno