Polizia Penitenziaria , accolto dal Governo emendamento su finanziamento…

News Ultim' ora

Polizia Penitenziaria , accolto dal Governo emendamento su finanziamento…

Continua al Senato la presentazione di emendamenti concernenti il disegno di legge recante «Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022» di seguito un emendamento accolto dal Governo  riguardante per l’acquisto delle divise antisommossa per polizia penitenziaria.

G/1586 Sez I/3/2

Ostellari, Pillon, Emanuele Pellegrini

Accolto dal Governo

La Commissione,

in sede di esame del disegno di legge recante «Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022», premesso che:

la difficoltà economica dei cittadini, ove per ragioni di stretta necessità non possa inibire l’accesso a prestazioni di liberi professionisti, induce a ricorrere a espedienti non sempre rispondenti a parametri di legalità nelle modalità di pagamento e, spesse volte, diviene motivo di adempimento;

in un contesto di così difficile equilibrio socio-economico l’adozione di strumenti mirati alla riduzione del carico fiscale a favore dei cittadini potrebbe spiegare utilità importanti in varie direzioni; ed invero, oltre ad alleviare la sofferenza economica dei singoli, procurata da spese necessitate, non voluttuarie e spesso di rilevante ammontare, la detraibilità degli oneri per prestazioni professionali si pone bene nel solco del piano generale di abbattimento del fenomeno dell’evasione fiscale;

per implementare il ricorso ai circuiti elettronici di pagamento e contribuire alla lotta control’evasione fiscale sarebbe opportuno limitare l’agevolazione ai soli pagamenti effettuati mediante strumento idoneo a garantire la tracciabilità dei flussi finanziari;

impegna il Governo:

a valutare l’opportunità di sottoporre a detrazione fiscale le spese sostenute per i servizi forniti da professionisti iscritti ad ordini e collegi professionali o altre categorie professionali riconosciute dalla normativa, per le quali non sia già prevista una specifica detrazione, entro il limite annuo complessivo di euro 1.500;

a valutare l’opportunità di prevedere un finanziamento ai tribunali per la videoregistrazione di tutti i colloqui con i minori da parte di giudici e CTU; un finanziamento ai tribunali per videoconferenze con i detenuti nei processi penali al fine di evitare le trasferte della polizia penitenziaria;

un finanziamento per tutte le sedi di Corte di Appello; un finanziamento per l’acquisto delle divise antisommossa per polizia penitenziaria;

a valutare l’opportunità di prevedere l’esenzione del pagamento della marca da bollo per la costituzione di parte civile e per tutti i procedimenti giudiziari per favorire le vittime di reato dai costi procedimentali che, in caso di condanna verranno sostenuti dal condannato;

a valutare l’opportunità di prevedere un finanziamento alle procure per i minori per esercitare il controllo sulle case famiglia e sugli affidi;

a valutare l’opportunità di prevedere il Gratuito patrocinio anche per spese legali all’estero ai genitori per procedure di rimpatrio dei minori nel caso di sottrazione internazionale di minori.

49.0.5

Pillon

Dopo l’articolo, aggiungere il seguente:

«Art. 49-bis.

(Divise antisommossa polizia penitenziaria)

1. Al fine di migliorare il livello di efficienza e qualità dei servizi, per ciascuno degli anni dal 2020 al 2022, il Ministero della Giustizia è autorizzato a provvedere con propri decreti allo stanziamento di euro 1.500.000 in favore del corpo della polizia penitenziaria per l’acquisto di divise antisommossa e altri strumenti di protezione per l’intervento in situazioni a rischio di incolumità per gli agenti.

2. Agli oneri derivanti dalla disposizione pari a 1.500.000 di euro per gli anni 2020, 2021, 2022, si provvede mediante corrispondente riduzione del Fondo di cui al comma 2 dell’articolo 99».