Assunzioni Polizia Penitenziaria , scorrimento della graduatoria finale di merito del concorso pubblico bandito nel 2011, presentato emendamento.

News Ultim' ora

Assunzioni Polizia Penitenziaria , presentato emendamento per lo scorrimento della graduatoria finale di merito del concorso pubblico bandito nel 2011

Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022 , presentato emendamento all’ articolo 18 da parte dei senatori inseriti di seguito per l’assunzione degli Allievi Agenti della Polizia Penitenziaria nel limite massimo di 350 unità, mediante scorrimento della graduatoria finale di merito del concorso pubblico bandito con decreto 29 novembre 2011

Damiani, Gallone, Pichetto Fratin

Dopo l’articolo, aggiungere il seguente:

«Art. 18-bis.

        1. Al fine di semplificare la procedura di reclutamento per la copertura dei posti riservati al personale volontario in ferma prefissata di cui agli articoli 703 e 2199 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n. 66, è autorizzata l’assunzione degli Allievi Agenti della Polizia Penitenziaria nel limite massimo di 350 unità, mediante scorrimento della graduatoria finale di merito del concorso pubblico bandito con decreto 29 novembre 2011, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, 4 serie speciale, n. 98 del 13 dicembre 2011, tutt’ora efficace ai sensi dell’articolo 1 comma 362-bis, della legge 30 dicembre 2018 n. 145:

            a) a valere sulle facoltà assunzionali previste per l’anno 2020;

            b) previo nuovo accertamento dei requisiti psicofisici e attitudinali di cui al ridetto bando di concorso».

        Conseguentemente, alla Tabella A, voce: Ministero dell’economia e delle finanze apportare le seguenti variazioni:

        2020: – 2.000.000;

        2021: – 2.000.000;

        2022: – 2.000.000.