Sempre più stringenti i controlli della Polizia Penitenziaria del carcere di Poggioreale…

Cronaca Ultim' ora

Droga cucita negli abiti del marito detenuto, 26enne di Calvizzano arrestata a Poggioreale

Si fanno sempre più stringenti i controlli della Polizia Penitenziaria del carcere di Poggioreale per impedire l’introduzione di sostanze stupefacenti all’interno della casa circondariale napoletana. Gli agenti preposti a fare da “filtro” tra l’interno e l’esterno del penitenziario si trovano così a fare i conti con tecniche sempre più ingegnose come quella scoperta questa mattina e che ha portato all’arresto di una donna.

Si è presentata al colloquio dal marito detenuto con un pacco pieno di vestiti. P .V., 26enne di Calvizzano, credeva che la droga cucita all’interno di un capo d’abbigliamento destinato al consorte passasse inosservato, ma così non è stato. Durante le perquisizioni di rito, gli agenti hanno rinvenuto la una modesta quantità di hashish, risalendo immediatamente alla donna e fermandola. Dopo le formalità di rito, la giovane è stata trasferita nel carcere femminile di Pozzuoli dove è in attesa della convalida del fermo.(internapoli.it)