Carceri, detenuta nasconde cellulare, indagini della Polizia penitenziaria

Cronaca Ultim' ora

Una detenuta del carcere “Di Lorenzo” di Agrigento è stata trovata ieri sera in possesso di un cellulare.

Durante un servizio di controllo nella sezione femminile, la polizia penitenziaria ha sentito parlare la donna non con una compagna di cella.

Scattata la verifica prima e la perquisizione personale dopo, la donna, cercando di farla franca, aveva nascosto il cellulare nella vagina.

Sono state avviate indagini per capire quando e come il cellulare sia stato portato nel carcere.

Nello scorso mese di maggio, sempre la polizia penitenziaria di Agrigento, aveva trovato in carcere quattro telefonini. (qds.it)