Non cambiano i problemi con agenti sotto stress costretti a turni massacrati tra continui episodi critici …..

News Ultim' ora

La Festa della Polizia Penitenziaria ad Ariano cambia location, questa volta celebrata nella bella Villa comunale. Non cambiano i problemi con agenti sotto stress costretti a turni massacrati tra continui episodi critici.

In 4 giorni sventati due tentativi di suicidio ed uno di fuga, rinvenuta una corda rudimentale di 19 metri e poi continue aggressioni e minacce ai poliziotti, (solo 35 per turno con turni anche di 10 ore) da parte dei 318 detenuti, la maggior parte dei quali riottosi alle regole o con problemi psichiatrici. Quello disegnato nel corso del 202esimo anniversario del Corpo della Polizia Penitenziaria nella bella cornice della Villa Comunale alla presenza delle massime autorità è un quadro della situazione della casa circondariale di Ariano sconfortante. (primativvu.it)