Tentano di evadere , agenti della Polizia penitenziaria sventano fuga di quattro detenuti

Cronaca Ultim' ora

Q

Tentano di evadere dal “Petrusa”, agenti sventano fuga di quattro detenuti

Erano stati avvistati fuori dal muro di cinta e sono stati bloccati dagli agenti, forse erano riusciti ad allontanarsi durante l’ora d’aria

ono innumerevoli i problemi dei penitenziari italiani: strutture fatiscenti, sovraffollate e con poco personale in servizio, sono queste le principali  piaghe che affliggono le patrie galere. Anche il carcere “Di Lorenzo” di Agrigento non è esente da questi problemi.  Più volte le organizzazioni sindacali di categoria, hanno denunciato lo stress psicofisico patito sia dai detenuti sia  degli agenti del corpo di polizia penitenziaria, ma soprattutto, i sindacalisti hanno parlato di influenze negative anche  in materia di sicurezza.

Quest’ultimo tema, da indiscrezioni, si sarebbe verificato nel primo pomeriggio di oggi quando, quattro detenuti del carcere di contrada Petrusa, avrebbero tentato di evadere. La fuga, sarebbe stata sventata in extremis da una sentinella che avrebbe notato i quattro, forse nordafricani, mentre camminavano fuori dal muro perimetrale del penitenziario in cerca di un varco d’uscita. Tempestivo sarebbe scattato l’allarme e il bloccaggio dei quattro uomini  poi trasferiti nelle celle di sicurezza.

Probabile che, abbiano cercato di allontanarsi durante l’ora d’aria, riuscendo a scavalcare le alte mura del cortile. Fortunatamente il pronto intervento degli agenti, avrebbe evitato l’allontanamento dei quattro.)agrigentonotizie.it)