Ancora violenza nelle carceri, assistente capo di Polizia penitenziaria aggredito e ferito, ricoverato in ospedale

Cronaca Ultim' ora

Ancora aggressioni, non accenna a diminuire la scia di violenza ai danni della Polizia penitenziaria. È di qualche ora fa la grave e brutale aggressione da parte di un detenuto ai danni di un assistente capo di Polizia penitenziaria in servizio nel carcere di Modena aggredito con violenza da un detenuto straniero, sul posto e’ intervenuto il 118 per le cure del caso , il collega e’ stato trasportato in ospedale , ad ora non e’ dato sapere l’entita’ delle ferite riportate, anche se pare trapelare l’ipotesi di fratture ossee alla zona cavigliare, ci saranno ulteriori aggiornamenti. Il Segretario Generale Aggiunto Alsippe Luigi Miggiano condanna fermamente l’ennesimo episodio di violenza e chiede che siano presi severi provvedimenti per l’autore dell’aggressione oltre ad esprimere piena solidarieta’ e vicinanza al collega aggredito e invia gli auguri di una pronta guarigione