Rintracciato e arrestato dagli uomini del Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria e dai Carabinieri il detenuto evaso…..

Cronaca Ultim' ora

Rintracciato e arrestato il detenuto evaso dalla Casa circondariale di Trapani

Rintracciato e arrestato dagli uomini del Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria e dai Carabinieri Luca Leke, il 34enne albanese protagonista di un’evasione dalla Casa circondariale “Pietro Cerulli” di Trapani nel pomeriggio di lunedì scorso, 24 giugno. L’uomo è stato rintracciato mentre camminava a piedi, da solo, nelle campagne tra Dattilo e Paceco.

Luca non è nuovo a questi tentativi: nel 2017 era fuggito insieme ad un complice, dal carcere di Civitavecchia, sempre superando il muro di cinta come aveva fatto lunedì scorso mentre si trovava in uno dei cortili di passeggio del reparto “Adriatico” per l’ora d’aria.

La facilità con cui è riuscito a eludere la sorveglianza ha alimentato ulteriormente le polemiche di queste ultime settimane per le carenze di organico della Polizia Penitenziaria nel carcere trapanese, più volte denunciate dai sindacati di categoria, che hanno portato alla singolare protesta, tuttora in corso, dell’astensione dal consumare i pasti alla mensa del carcere da parte del personale in servizio. (trapanisi.it)