Pericoloso detenuto non rientra in carcere: è caccia all’uomo

Cronaca Ultim' ora

È caccia all’uomo a Campobasso dal primo pomeriggio di oggi. Un detenuto non ha fatto rientro in carcere: sarebbe dovuto tornare in cella dopo mezzogiorno ma di lui si è persa ogni traccia.
Si tratta di un pregiudicato campano, con diverse condanne alle spalle. L’uomo, grazie alla buona condotta, è rientrato in uno dei tanti progetti attivati sullo Stivale che permettono ai detenuti di usufruire di borse lavoro all’esterno (ex articolo 21). E così è stato assegnato ad una società per prestare servizio la mattina, dalle 7 alle 12. Nella giornata di ieri è uscito, come al solito, per recarsi al lavoro ma al momento del rientro di lui nessuna notizia. Gli agenti della polizia penitenziaria, immediatamente, hanno attivato il protocollo che scatta in questi casi. In primis è stata inviata una pattuglia nelle zone in cui il detenuto prestava servizio: le ricerche hanno però dato esito negativo. Contestualmente si è provveduto ad allertare i responsabili dell’ospedale Cardarelli (per verificare se c’era stato un ricovero dell’uomo). Gli agenti della penitenziaria hanno anche chiesto a polizia, carabinieri e finanza se avessero operato un fermo: anche in questo caso però le richieste hanno ricevuto una risposta negativa. E così, su tutto il territorio, è scattata la caccia all’uomo. Al momento gli inquirenti non escludono nessuna pista.(quotidianomolise.com)