Detenuto colpisce con un pugno un agente di Polizia penitenziaria…..

Cronaca Ultim' ora

Detenuto accusato di associazione mafiosa ferisce un agente

L’uomo stava telefonando a un familiare, non ha gradito la vicinanza dell’agente di custodia e lo ha colpito con un pugno

PRATO. Un detenuto ristretto nel carcere della Dogaia perché condannato per associazione a delinquere di stampo mafioso ha aggredito un agente di polizia penitenziaria ed è stato arrestato con le accuse di lesioni personali aggravate. E’ successo nel pomeriggio di ieri, 15 aprile, all’interno della casa circondariale. Secondo quanto riferito dalla polizia penitenziaria alla Procura, il detenuto, originario di Lecce, stava telefonando a un familiare e si è infastidito, pare, per la vicinanza di un agente di polizia penitenziaria. Ne è nata una lite durante la quale il detenuto ha , procurandogli la sospetta frattura dello zigomo.(iltirreno.it)