Medaglia d’oro alle Universiadi Invernali per l’atleta delle Fiamme Azzurre….

News Ultim' ora

Pattinaggio, l’Universiade d’oro
di Matteo Rizzo

Si colora un’altra casella nel palmarès delle Fiamme Azzurre: è quella delle medaglie d’oro alle Universiadi Invernali, grazie alla vittoria del pattinatore Matteo Rizzo a Krasnoyarsk. Dopo il bronzo ai Mondiali juniores (marzo 2018 a Sofia), dopo il bronzo agli Europei assoluti (poco più di un mese fa a Minsk), la bacheca del nostro portacolori si impreziosisce di un altro alloro internazionale, il primo nella storia della Polizia Penitenziaria, che finora aveva vinto quattro ori ma nelle edizioni estive della massima rassegna sportiva accademica.

Secondo con 90.78 punti al termine del programma corto, Matteo ha messo in crisi la concorrenza con uno straordinario parziale nel “free skating” – premiato con un punteggio eccezionale, 182.76 – e un totale di 273.54 punti: battuto senza discussioni il russo Maksim Kovtun (259.49), che dal 2015 al 2017 era andato tre volte sul podio europeo (due argenti e un bronzo). Solo il georgiano Morisi Kvitelashvili ha lasciato sorridente il “Kiss & Cry” (il divano a bordo pista dove gli atleti attendono il responso della giuria), soddisfatto del suo bronzo, grazie a 258.02 punti.

Senza medaglia il favorito della vigilia, l’altro russo Alexander Samarin, che nell’ultima rassegna continentale aveva preceduto Rizzo conquistando l’argento: qui è solo quarto (246.20 di totale). In Fiamme Azzurre dal gennaio 2018, Matteo è allenato da Franca Bianconi e dal papà Valter Rizzo: ma ai suoi programmi collabora anche il compagno di squadra Ondrej Hotarek, già bronzo europeo nelle coppie di artistico e ora Direttore Tecnico del Gruppo Sportivo, fresco di nomina. Studente di Scienze Motorie, il nostro atleta ha partecipato alle Universiadi come rappresentante dell’Università San Raffaele di Roma.(gNews)