Mancato riscontro note sindacali, la Segreteria Regionale del Triveneto scrive al Provveditore

Note Ultim' ora

 Al Sig. Provveditore dell’Amministrazione Penitenziaria del Triveneto Dott. Enrico SBRIGLIA

Padova

e.p.c.

Al Signor Direttore della Casa Circondariale di Venezia S.M.M. Dott.ssa Immacolata MANNARELLA

Venezia

Al Segretario Regionale Osapp

Sig. Gioacchino LENARIS

Rovigo

Al Vice Segretario Regionale AL.Si.P.Pe

Innocenzo BONELLI

Treviso

Al Segretario Provinciale del Triveneto Al.Si.P.Pe

Sig. Donato LULLO

Venezia

Al Segretario Locale Al.Si.P.Pe

Sig. Donato CARRIERO

Venezia

Oggetto : Mancato riscontro note sindacali .

Egregio Provveditore,

con la presente questa O. S. affiliata all’OSAPP e pertanto destinataria delle prerogative sindacali riservate alle OO. SS. maggiormente rappresentative, informa la S.V. che giungono a questa Segreteria Regionale doglianze in merito al mancato riscontro da parte della Direzione della Casa Circondariale di Venezia di alcune note sindacali di cui una a firma della Segreteria Provinciale con protocollo n. 04/2019 del 13.02.2019 e tre a firma della Segreteria Locale con protocollo n. 01/2018 del 19.10.2018, protocollo n. 05/2018 del 10.12.2018 e protocollo n. 03/2019 del 17.01.2019 che opportunamente si allegano al presente.

Tale comportamento da parte della Direzione Veneziana, oltre a far trapelare un sentore di menefreghismo nei confronti del personale di Polizia Penitenziaria, è in netto contrasto con quanto previsto dalle normative vigenti e dall’ A.Q.N.

A tal proposito, si evidenzia quanto riportato nella lettera circolare GDAP n. 0172101 del 05 Maggio 2004, che “ richiama il principio di corretta comunicazione contenuto nella nota a verbale n. 2 allegata all’Accordo Quadro, la quale prevede che le richieste di notizie avanzate dalle Organizzazioni Sindacali siano evase sempre e in tempi ragionevoli. Laddove la pratica dovesse richiedere più tempo per essere evasa, sarà cura del competente Ufficio fornire una comunicazione interlocutoria all’Organizzazione Sindacale proponente.”

Tenuto conto che alcune pratiche sono state inoltrate a Ottobre dello scorso anno e tenuto conto che ad oggi a questa Segreteria Regionale, come anche la Segreteria Locale e Provinciale, la Direzione di Venezia non ha inoltrato ancora alcuna comunicazione interlocutoria a seguito delle lettere di cui sopra, questa Segreteria Regionale, si vede costretta a rivolgersi alla S.V. per un autorevole intervento mirato alla risoluzione della problematica, nonché a invitare la Direzione di Venezia a dare attuazione a quanto previsto dalle normative vigenti e dall’A.Q.N.

In attesa di un cortese riscontro si porgono cordiali saluti.

Il Segretario Regionale del Triveneto  Roberto Metruccio