Telefonini e Usb nello stomaco. Altri due casi al carcere di……………………………………………

Cronaca Ultim' ora

Telefonini e Usb nello stomaco. Altri due casi al carcere di Trapani

 Telefonini e adattatori Usb nello stomaco. Altri due detenuti del carcere di Trapani sono stati beccati dalla polizia penitenziaria con degli oggetti non consentiti che nascondevano proprio all’interno del proprio corpo.


Un detenuto di Agrigento, in carcere per tentato omicidio, aveva dentro lo stomaco un telefono micro cellulare. E’ stato scoperto dopo il controllo attraverso l’apparecchio Manta rey. Il telefono era stato ingoiato dal detenuto tornato da un permesso premio. Ma non è stato l’unico caso. Un altro detenuto ericino in carcere per spaccio di stupefacenti aveva in cella un micro cellulare attaccato alla presa Usb del televisore. E un altro detenuto, sempre agrigentino, aveva nel suo stomaco degli oggetti estranei, si trattava di un adattatore Usb e due memory card. I detenuti che nascondevano telefonini, usb e memory card dentro il proprio corpo hanno dovuto “estrometterli” dentro un secchio. Poi per loro si è aperta la cella in isolamento.(TP24)