Polizia Penitenziaria Operazione Antidroga Carcere ….

Cronaca Ultim' ora

Polizia Penitenziaria 
Operazione Antidroga Carcere Minorile di Nisida 

Imponente attività di polizia giudiziaria coordinata dal Comandante dei Baschi Azzurri di Nisida porta all’arresto del padre di un detenuto minorenne che ha tentato di passare droga proprio al figlio minore. Per l’uomo si sono aperte le porte del carcere di Napoli.  Molti gli Uomini della Polizia Penitenziaria impegnati nelle attività che, oltre all’arresto dell’uomo, hanno preceduto all’accertamento di molteplici infrazioni al CdS con l’erogazione di sanzioni amministrative pecuniarie e sequestri di veicoli. Gli Ufficiali di Polizia Giudiziaria del Reparto dei Baschi Azzurri di Nisida sono stati coadiuvati dal Servizio Stradale del Nucleo Operativo di Secondigliano e dal Nucleo Regionale Cinofili Campania. Vivo apprezzamento viene espresso per i risultati dell’operazione e per quelli che quotidianamente tutti i Reparti di Polizia Penitenziaria della Campania stanno compiendo. Un apprezzamento particolare al Nucleo Regionale Cinofili della Campania – Distaccamento di Avellino e Benevento perché grazie alla professionalità del personale specializzato ed alle abilità tecniche dei cani antidroga Axel, Umea, King, Zolly, Cesare, Igor, Buk e Barry, il Servizio Cinofili  risulta essere un supporto essenziale al contrasto dello spaccio di stupefacenti.