Operazione Antidroga “Bunker”Polizia Penitenziaria  Reparto di…….

Cronaca Ultim' ora

 

Polizia Penitenziaria  Reparto Benevento

Operazione Antidroga “Bunker”

Nonostante sia noto a tutti che il Reparto del Penitenziario di Benevento sia inviolabile atteso l’efficienza dei controlli operati dai Banchi Azzurri, un’ipavida trentenne napoletana cerca di forzare i sistemi automatici e manuali di sorveglianza, introducendo un panetto di hashish per cederlo durante il colloquio settimanale  al parente detunuto. Il Comandante Linda De Maio, proprio nella giornata odierna, stava eseguendo varie attività di Polizia Giudiziaria mirate alla prevenzione e repressione dei reati connessi agli stupefacenti avvalendosi anche del Reparto Specializzato del Nucleo Regionale Cinofili Campania. Sono stati proprio i cani antidroga Barry e Igor ad incastrare la giovane spacciatrice per la quale si sono aperte le porte del carcere.  Il bilancio di oggi si conclude con circa diecimila euro di contravvenzioni per violazioni del CdS, un arresto, sequestro di autovetture e droga oltre a perquisizioni domiciliari nel napoletano. A supporto delle attività coordinate dal Commissario Coord. De Maio ed eseguite dai Baschi Azzurri del suo Reparto, sono intervenuti anche il Reparto di Polizia Stradale di Benevento e la Stazione Carabinieri di Monteruscello Pozzuoli. Non può che esprimersi apprezzamento per i risultati ottenuti e la sinergia creatasi tra i vari Corpi di Polizia dello Stato.