Aggrediti due agenti della polizia penitenziaria «Serve una riforma del sistema carcerario»…….

Cronaca Ultim' ora
Aggressione a Pontedecimo, Corso (Lega): «Serve una riforma del sistema carcerario»

Genova – «Basta aggressioni nelle carceri. Una volta ancora, l’ennesima, un detenuto ha aggredito fisicamente due agenti della polizia penitenziaria . Questo attacco è accaduto nel carcere di Pontedecimo. Ho perso il conto, ormai, di tutte le volte che i nostri agenti hanno subito attacchi fisici da parte di carcerati. Non è accettabile, in un paese civilizzato, che gli agenti della penitenziaria debbano continuare a subire violenza fisica, morsi e schiaffi come in questo caso. Servono, anzi, sono necessarie più tutele per chi lavora nelle case circondariali»: lo ha dichiarato Francesca Corso, consigliere della Lega e presidente della commissione “Pari Opportunità” del Comune di Genova in merito all’aggressione subita da due agenti nel carcere di Pontedecimo.

«Necessario è fare una riforma seria di tutto il sistema carcerario – ha continuato Francesca Corso – che possa fornire agli agenti tutti gli strumenti utili, equipaggiamento idoneo e sistemi di difesa avanzati per poter fare al meglio il loro lavoro. Serve un piano serio di edilizia carceraria che dagli ultimi governi è stato totalmente bloccato e strutture più sicure per contenere i detenuti più aggressivi. Occorre convocare un tavolo di confronto con il Ministero della Giustizia e tutte le sigle sindacali per trovare tutte le soluzioni utili, atte a fermare tutti questi episodi continui di violenza fisica. Ribadisco ancora una volta e non mi stanco di farlo, che come Lega siamo sempre dalla parte della polizia penitenziaria e di tutte le Forze dell’Ordine».(genovapost)