Polizia penitenziaria “Progetto Scuola e Legalità “

News Ultim' ora

POLIZIA PENITENZIARIA

PROGETTO “SCUOLA E LEGALITÀ”

Istituto Comprensivo G. Mameli

Comune di Curti (Caserta)

“A SCUOLA DI SICUREZZA E LEGALITÀ”, importantissimo evento sociale voluto da Antonio Raiano, sindaco del Comune di Curti,  a cui hanno partecipato centinaia di alunni della scuola secondaria G. Mameli. A pochi giorni dagli analoghi progetti tenuti dalla Polizia di Stato, per il tema bullismo e cyber bullismo, e dagli  artificieri dei Carabinieri per il tema relativo alla pericolosità dei fuochi d’artificio, la Polizia Penitenziaria del Nucleo Regionale Cinofili Campania – Distaccamento Antidroga di Benevento e Avellino, é intervenuta per il tema relativo alla pericolosità dell’assunzione degli stupefacenti e sugli effetti amministrativi e penali in cui incorre un assuntore o uno spacciatore di droghe. L’incontro con i ragazzi è avvenuto in aula magna alla presenza del Sindaco Raiano, del Corpo docenti e dei collaboratori scolastici. Una Scuola, è stato il commento a caldo della Polizia Penitenziaria, che molto curata e ben organizzata nonostante abbia sede in una struttura non più giovane. I ragazzi hanno avuto la possibilità di confrontarsi con i Cinofili Antidroga sul tema diffusissimo delle droghe anche relativamente alla canapa a basso contenuto di THC ora in commercio. Un incontro fondamentale ai fini del discernimento tra ciò che é lecito e ciò che non lo é ! Altro momento importante si è concretizzato quando sulla scena sono comparsi i cani poliziotto Igor e Umea con i propri conduttori, gli Assistenti Coordinatore Maglio Giovanni e Tiglio Salvatore, che hanno mostrato come avviene un controllo di Polizia con le Unità Cinofile in un rapporto empatico tra il cane poliziotto ed il suo collega umano. Al termine dell’incontro tutti i ragazzi hanno avuto uno scatto ricordo con i poliziotti a quattro zampe. Il Sindaco Raiano ha pubblicamente ringraziato il Sovrintendente Antonio Pace, Responsabile dei Cinofili, per le elevate capacità professionali dimostrate dalle sue Unità. molti gli attestati di stima al Dirigente dell’Ufficio Sicurezza Campania, Generale Dott. Giovanni Sanseverino, per l’organizzazione del Servizio Antidroga in Campania e per la professionalità con la quale il personale specializzato opera sia in attività di prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti che per i progetti “Sicurezza nella Scuole” che sempre più vede la presenza del Corpo di Polizia Penitenziaria.