Polizia penitenziaria , emendamenti presentati alla Camera Dei Deputati , per la conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 4 ottobre 2018, n. 113

Disegno di legge: S. 840. – “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 4 ottobre 2018, n. 113, recante disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale e immigrazione, sicurezza pubblica, nonché misure per la funzionalità del Ministero dell’interno e l’organizzazione e il funzionamento dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. Delega al Governo in materia di riordino dei ruoli e delle carriere del personale delle Forze di polizia e delle Forze armate” (approvato dal Senato) (1346)

Proposta emendativa pubblicata nel Bollettino delle Giunte e Commissioni del 21/11/2018  

22.1.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. Al fine di corrispondere alle contingenti e straordinarie esigenze connesse all’espletamento dei compiti istituzionali della Polizia di Stato, del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e della Polizia penitenziaria, per l’acquisto e il potenziamento dei sistemi informativi per il contrasto del terrorismo internazionale, ivi compreso il rafforzamento dei nuclei «Nucleare-Batteriologico-Chimico-Radiologico» (NBCR) del suddetto Corpo e il potenziamento del Nuclei investigativi Centrale e regionali e i relativi mezzi della Polizia penitenziaria, nonché per il finanziamento di interventi diversi di manutenzione straordinaria e adattamento di strutture ed impianti, è autorizzata in favore del Ministero dell’interno e del Ministeri della giustizia, la spesa complessiva di 19.000.000 euro per l’anno 2018 e di 61.150.000 euro per ciascuno degli anni dal 2019 al 2025, da destinare:
   a) quanto a 10.500.000 euro per l’anno 2018 e a 36.650.000 euro per ciascuno degli anni dal 2019 al 2025, alla Polizia di Stato;
   b) quanto a 4.500.000 euro per l’anno 2018 e a 12.500.000 euro per ciascuno degli anni dal 2019 al 2025, al Corpo nazionale dei vigili del fuoco;
   c) quanto a 4.000.000 euro per l’anno 2018 e a 12.000.000 euro per ciascuno degli anni dal 2019 al 2025, alla Polizia penitenziaria.

Conseguentemente, all’articolo 39, comma 1, lettera b), sostituire le parole: quanto a 15.150.000 per l’anno 2018 e a 49.150.000 euro per ciascuno degli anni dal 2019 a 2025, con le seguenti: quanto a 19.150.000 per l’anno 2018 e a 61.150.000 euro per ciascuno degli anni dal 2019 a 2025.

Sisto Francesco PaoloCalabria AnnagraziaMilanato LorenaRavetto LauraSantelli JoleSilli GiorgioSorte AlessandroTartaglione AnnaelsaVito ElioFontana GregorioFiorini Benedet

 

 

Shortlink:

Posted by on 22 novembre 2018. Filed under News, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login