Polizia penitenziaria , emendamenti presentati alla Camera Dei Deputati , per la conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 4 ottobre 2018, n. 113

News Ultim' ora

Disegno di legge: S. 840. – “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 4 ottobre 2018, n. 113, recante disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale e immigrazione, sicurezza pubblica, nonché misure per la funzionalità del Ministero dell’interno e l’organizzazione e il funzionamento dell’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. Delega al Governo in materia di riordino dei ruoli e delle carriere del personale delle Forze di polizia e delle Forze armate” (approvato dal Senato) (1346)

Proposta emendativa pubblicata nel Bollettino delle Giunte e Commissioni del 21/11/2018  

22.1.

Sostituire il comma 1 con il seguente:
1. Al fine di corrispondere alle contingenti e straordinarie esigenze connesse all’espletamento dei compiti istituzionali della Polizia di Stato, del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e della Polizia penitenziaria, per l’acquisto e il potenziamento dei sistemi informativi per il contrasto del terrorismo internazionale, ivi compreso il rafforzamento dei nuclei «Nucleare-Batteriologico-Chimico-Radiologico» (NBCR) del suddetto Corpo e il potenziamento del Nuclei investigativi Centrale e regionali e i relativi mezzi della Polizia penitenziaria, nonché per il finanziamento di interventi diversi di manutenzione straordinaria e adattamento di strutture ed impianti, è autorizzata in favore del Ministero dell’interno e del Ministeri della giustizia, la spesa complessiva di 19.000.000 euro per l’anno 2018 e di 61.150.000 euro per ciascuno degli anni dal 2019 al 2025, da destinare:
   a) quanto a 10.500.000 euro per l’anno 2018 e a 36.650.000 euro per ciascuno degli anni dal 2019 al 2025, alla Polizia di Stato;
   b) quanto a 4.500.000 euro per l’anno 2018 e a 12.500.000 euro per ciascuno degli anni dal 2019 al 2025, al Corpo nazionale dei vigili del fuoco;
   c) quanto a 4.000.000 euro per l’anno 2018 e a 12.000.000 euro per ciascuno degli anni dal 2019 al 2025, alla Polizia penitenziaria.

Conseguentemente, all’articolo 39, comma 1, lettera b), sostituire le parole: quanto a 15.150.000 per l’anno 2018 e a 49.150.000 euro per ciascuno degli anni dal 2019 a 2025, con le seguenti: quanto a 19.150.000 per l’anno 2018 e a 61.150.000 euro per ciascuno degli anni dal 2019 a 2025.

Sisto Francesco PaoloCalabria AnnagraziaMilanato LorenaRavetto LauraSantelli JoleSilli GiorgioSorte AlessandroTartaglione AnnaelsaVito ElioFontana GregorioFiorini Benedet