Operazione della Polizia penitenziaria nella notte, trovata droga e un cellulare………….

 

 

Vigevano, blitz in carcere: trovata droga e un cellulare ,L’operazione nella notte tra giovedì e venerdì

I sindacati concordi: “Necessario dotare la polizia penitenziaria della strumentazione necessaria a contrastare l’utilizzo indebito dei telefonini”.

Oggetti non consentiti ma soprattutto droga ed un telefono cellulare. E’ quanto è stato ritrovato nel corso di una perquisizione straordinaria effettuata nella notte tra giovedì e venerdì dal personale della polizia pentenziaria di Vigevano e di altri istituti con il supporto di una unità cinofila all’interno del carcere dei Piccolini.. Il blitz ha consentito di stroncare un traffico di stupefacenti all’interno del l’istituto di pena. “I fatti dimostrano che la mancanza di personale e la vigilanza dinamica hanno ridotto al minimo i controlli di sicurezza – fanno notare in un comunicato congiunto tutte le sigla sindacali – I ritrovamenti effettuati poi dimostrano come la polizia penitenziaria debba essere dotata della strumentazione tecnologica idonea per contrastare l’utilizzo indebito dei cellulari da parte dei detenuti”. (L’informatore)

 

Shortlink:

Posted by on 11 novembre 2018. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login