Decreto Sicurezza. agenti di Polizia penitenziaria dimenticati……..

DECRETO SICUREZZA. LA PIETRA: AGENTI POLIZIA PENITENZIARIA DIMENTICATI “Il testo del decreto sicurezza non mette in campo nessun intervento volto a risollevare lo stato delle carceri italiane e le condizioni di lavoro degli agenti della polizia penitenziaria.
Ci sono dei nodi da sciogliere e il governo su questo fronte resta immobile.
È necessario rafforzare la polizia penitenziaria sotto il profilo dei mezzi a fronte del continuo aumento del numero dei detenuti e delle conseguenze che questo comporta. Da tempo, molti istituti aspettano interventi e ancora una volta le loro richieste vengono ignorate. Nel decreto sicurezza non si menzionano soluzioni per risolvere i disordini, le rivolte, le aggressioni contro gli agenti e non si pensa al rischio, sempre più forte, di sacche di radicalizzazione islamica che richiamano il terrorismo. Fratelli d’italia crede che sia giusto far scontare ai detenuti stranieri la pena nel Paese d’origine in modo da ridurre i costi a carico dello Stato italiano e ridimensionare il sovraffollamento. Niente di tutto questo è stato però preso in considerazione in questo decreto” è quanto dichiara il senatore di Fratelli d’Italia Patrizio La Pietra.( fratelli-italia.it)

Shortlink:

Posted by on 6 novembre 2018. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login