Il carcere di si allarga: nuovo padiglione da 200 posti, nel 2019 al via ai lavori

Il carcere di Bologna si allarga: nuovo padiglione da 200 posti

BOLOGNA – Sarà un aiuto contro il problema del sovraffollamento, ma non lo risolverà del tutto il nuovo padiglione da 200 posti che sarà costruito al carcere della Dozza di Bologna: la situazione attuale registra oltre 800 detenuti a fronte di una capienza di circa 500 posti. Il garante dei detenuti Antonio Iannello ha spiegato a Palazzo d’Accursio che “è in itinere la procedura per l’approvazione del progetto esecutivo”, che dovrebbe concludersi in questi giorni, mentre i lavori “dovrebbero partire all’inizio del 2019”. Ma il sovraffollamento non è l’unico problema della struttura carceraria, che registra una carenza d’organico. Il garante afferma di “aver inviato a fine 2017 una nota al Capo dipartimento e al direttore generale del personale e delle risorse dell’Amministrazione penitenziaria” per segnalare la propria preoccupazione “nel caso in cui alla costruzione del nuovo padiglione non dovesse seguire un adeguamento dell’organico, tanto dell’area educativa quanto della polizia penitenziaria”, che già conta un bilancio in negativo di circa 100 unità. Al momento, prosegue Ianniello, il carcere bolognese “necessiterebbe di risorse per interventi di manutenzione e miglioria e, con riferimento alle criticità di carattere stagionale (come il caldo estivo) per interventi che possano risolvere, o almeno attenuare, gli effetti negativi”. Se poi la costruzione del nuovo padiglione “dovesse avvenire senza un rafforzamento degli organici, si rischierebbe un significativo disagio lavorativo per gli operatori, con il rischio concreto di ricadute negative sulle condizioni di detenzione, di un aumento del clima di tensione e di contraccolpi sull’organizzazione di attività trattamentali”(La Repubblica)

 

 

Shortlink:

Posted by on 27 ottobre 2018. Filed under News, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login