IL Sottosegretario alla Giustizia Ferraresi ed il capo del Dap in visita al carcere di ……

Cronaca Ultim' ora
Firenze: il viceministro Ferraresi a Sollicciano. Il direttore: “serve più personale”

Vittorio Ferraresi ha visitato il carcere di Sollicciano martedì pomeriggio. Un lungo incontro durante il quale il viceministro, accompagnato dal capo del dipartimento dell’amministrazione penitenziaria Francesco Basentini, ha voluto toccare con mano le numerose problematiche del carcere fiorentino.

Tra queste, la questione dei passeggi chiusi per rischio crolli e della conseguente libertà limitata per i reclusi. Sul tema, gli stessi detenuti, insieme al cappellano don Vincenzo Russo, avevano scritto una lettera al ministro Alfonso Bonafede chiedendo di sbloccare urgentemente la situazione per poter usufruire dell’ora d’aria.

“È una questione che abbiamo affrontato – spiega il direttore di Sollicciano, Fabio Prestopino. Il problema è in via di risoluzione, nell’arco di qualche giorno”. La visita del viceministro è stata l’occasione per illustrare al Governo la carenza di personale. “Prime fra tutte – dice Prestopino – la manutenzione della struttura e l’organico sottodimensionato”. Non è una novità l’obsolescenza del carcere, con infiltrazioni e tetti inadeguati.

“L’impegno del Governo su questo fronte – aggiunge Prestopino – si aggira sui 10 milioni. E poi mancano agenti, educatori, contabili, addetti alla segreteria”. Ieri ha fatto visita a Sollicciano il senatore Achille Totaro (Fdi): “A Sollicciano sono attualmente presenti 740 detenuti, di questi circa il 70% sono stranieri. Chiediamo al governo di far scontare la pena agli stranieri nei loro paesi di provenienza”.