Carenza di personale di Polizia penitenziaria  ,degrado gestionale, automezzi in dotazione al nucleo traduzioni e piantonamenti inidonei

Carenza di personale di Polizia penitenziaria  ,degrado gestionale, automezzi in dotazione al nucleo traduzioni e piantonamenti inidonei , interrogazione al Ministro della giustizia

Interrogazione a risposta in Commissione:  BUTTI.

— Al Ministro della giustizia.

— Per sapere – premesso che: il carcere del Bassone di Como, a 35 anni dalla sua apertura, versa in una grave e non più tollerabile situazione di carenza di personale e di degrado gestionale, a cui si aggiunge un elevato indice di sovraffollamento della popolazione detenuta; in particolare, gli agenti di polizia penitenziaria sono costretti a lavorare in condizioni particolarmente difficili, stante, appunto, la mancata assegnazione di un numero adeguato di unità di personale di polizia penitenziaria, che si somma all’altrettanto grave sovraffollamento della casa circondariale, pari al 186 per cento; l’insopportabile sovraccarico di lavoro e le carenze organizzative e gestionali si sommano ai gravi problemi strutturali dell’istituto penitenziario – che richiederebbe consistenti interventi di manutenzione – con il rischio di compromettere l’igiene e la salubrità dell’ambiente; gli automezzi in dotazione al nucleo traduzioni e piantonamenti sono spesso inidonei; alcuni mezzi segnano dai 300 ai 500 mila chilometri e diversi di questi risultano privi di collaudo mettendo a rischio la sicurezza sul lavoro degli operatori; come se non bastasse vi sono stati, e in qualche caso sussistono ancora, problemi per l’assegnazione degli alloggi annessi all’istituto di pena, ancora vuoti; non è più accettabile l’indifferenza da parte degli organi istituzionali a vari livelli, che costringe il personale di polizia penitenziaria ad operare sotto organico nell’assoluta incertezza professionale, al di sotto dei livelli minimi di sicurezza previsti, oltreché a subire continue vessazioni in relazione alla qualità del proprio vivere quotidiano –: quali urgenti iniziative il Ministro interrogato intenda assumere per la soluzione dei gravi problemi esposti in premessa. (5-00346)

Shortlink:

Posted by on 8 agosto 2018. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login