Anche quest’anno la Polizia penitenziaria collabora ad  E…state senza barriere

News Ultim' ora

E…state senza barriere: il centro estivo della Polisportiva Integrabili

Ha preso l’avvio lunedì 2 luglio il centro estivo della Polisportiva Integrabili. Il centro è pronto per accogliere fino a 60 bambini e ragazzi

Ha preso l’avvio lunedì 2 luglio il centro estivo della Polisportiva Integrabili.

E…state senza barriere

Le attività si svolgono nel plesso scolastico Dante Alighieri, in zona Baragallo di Sanremo. Il centro di animazione estiva è all’insegna dell’integrazione per bambini e ragazzi con e senza disabilità. Si chiama infatti “E…state senza Barriere” attivato dalla Polisportiva IntegrAbili e fortemente voluto dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Sanremo.

Il centro sarà attivo nei mesi di luglio e agosto e si pone come obiettivo quello di dare continuità ai progetti sportivi attuati dalla Polisportiva IntegrAbili durante l’anno se pur in una chiave ludica e ricreativa.

“Tutti i bambini e ragazzi, e in special modo quelli con disabilità, hanno bisogno di proseguire, anche nel periodo estivo, una certa routine quotidiana con impegni fissi e stimolanti, avere uno spazio protetto nel quale poter fare esperienze significative al di fuori del contesto familiare, sviluppare autonomie e relazioni. Nello stesso tempo si vuole rispondere alle esigenze lavorative dei genitori” spiegano.

L’organizzazione

Il centro è pronto per accogliere fino a 60 bambini e ragazzi con orari flessibili e adattabili alle singole necessità, i bambini speciali possono quindi proseguire le terapie riabilitative in atto senza perdere giorni di frequenza.

Il programma prevede un’ampia proposta di attivit. Tre giornate dedicate al mare e ai giochi in spiaggia, attività motorie e sportive. Nei restanti giorni, in particolare: laboratori teatrali, artistici, arti marziali, attività al Campo Ippico per i più grandi.

I bambini e ragazzi con disabilità possono frequentare 5 ore giornaliere, coadiuvati da assistenti personali. È stato attivato un servizio di trasporto RT con scuolabus per raggiungere la spiaggia e relativo rientro a scuola per il pranzo.

Anche quest’anno è determinante la collaborazione della Polizia Penitenziaria per i trasporti Arma/Sanremo per i bambini residenti nel comune di Taggia e la disponibilità dell’Istituto Comprensivo Sanremo Centro Ponente guidato da Silvia Colombo, oltre a tutti i volontari.

Al progetto compartecipano anche i Comuni di Taggia e Ospedaletti per garantire la frequenza dei ragazzi ivi residenti.(riviera.it)