Carenza di personale di Polizia penitenziaria e sovraffollamento degli istituti penitenziari……..

 

Carceri abruzzesi, il Movimento 5 Stelle dal Provveditore per risolvere le problematiche

Questa mattina i deputati Fabio Berardini e Valentina Corneli hanno incontrato il Provveditore del Lazio, Abruzzo e Molise, Cinzia Calandrino per testimoniare la grave problematica relativa alla carenza di personale e di sovraffollamento degli istituti penitenziari abruzzesi.

In particolare è stato riferito al Provveditore anche in merito alla situazione del carcere di Castrogno recentemente visitato il quale necessita di interventi immediati sull’organico della polizia penitenziaria che, anche a causa dei pensionamenti che saranno posti in essere a fine anno, rischia di compromettere la sicurezza dell’intero Istituto.

“Ringrazio la Dottoressa Calandrino per la disponibilità che ha mostrato nell’incontro di oggi. Dopo avere esposto le problematiche ci ha assicurato la massima attenzione per il territorio abruzzese anche attraverso delle iniziative lavorative rivolte ai detenuti da poter insediare all’interno del carcere di Castrogno – ha detto Berardini – Il grande sovraffollamento e la difficile gestione di detenuti psichiatrici sono temi da affrontare con la massima celerità. Noi continueremo a porre la massima attenzione a queste problematiche ed a lavorare in sinergia con gli uffici per trovare le giuste soluzioni nell’interesse della collettività”, ha concluso.

I deputati hanno richiesto al Provveditore una relazione dettagliata riguardante tutta la situazione degli istituti amministrati al fine di poter intervenire al più presto con gli strumenti a disposizione visto che, attualmente, il Ministero della Giustizia è vincolato agli stanziamenti di spesa previsti dalla legge finanziaria approvata dal Governo precedente.(citirumors.it)

Shortlink:

Posted by on 7 luglio 2018. Filed under Cronaca, Ultim' ora. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login