Ispettore, Sovrintendente e un Assistente, in ospedale dopo l’aggressione da parte di un detenuto

Cronaca Ultim' ora

 

 

 

Era tra i circa 20 detenuti che erano stati trasferiti ad altri istituti dopo la rivolta di Ariano Irpino , il detenuto che l’altro giorno si e’ reso protagonista  di un’altra aggressione ai danni di personale di Polizia penitenziaria in servizio nella Casa Circondariale di Viterbo . A quanto pare  i motivi dell’aggressione sono riconducibili al fatto che lo stesso non abbia gradito l’assegnazione ad altro istituto e da qui , e’ scattata l’aggressione ai tre Poliziotti Penitenziari, che hanno dovuto far ricorso alle cure dell’ospedale cittadino per le ferite riportate  con prognosi di 15 giorni per un Ispettore, prognosi di 5 giorni per , un Sovrintendente e un Assistente. Ancora aggressioni quotidiane sistema penitenziario allo sbando , la Segreteria Generale Alsippe con una nota al Ministro e ai Sottosegretari ha chiesto iniziative per fermare questo quotidiano bollettino di guerra attendiamo notizie dagli Uffici di Via Arenula , vi terremo aggiornati. La Segreteria Generale augura al personale aggredito una pronta guarigione