Protesta e aggressione nel carcere, trasferiti 21 detenuti…

Cronaca Ultim' ora

Ariano Irpino (Av): protesta e aggressione nel carcere, trasferiti 21 detenuti

 Saranno in totale 21 i detenuti trasferiti dal carcere di Ariano Irpino dopo la violenta rivolta scatenata ieri. Questi i primi provvedimenti per i fatti di ieri, quindi, che hanno visto come protagonista, suo malgrado, Claudio Picariello, assistente capo della polizia penitenziaria, intervenuto per sedare gli animi, ma finito in ospedale per diverse escoriazioni.Insieme a lui anche altri colleghi sono finiti al pronto soccorso, ma sono tutti già stati dimessi. Sul fatto indaga la Procura di Benevento che a breve potrebbe emanare nuovi provvedimenti a carico dei rivoltosi. La rivolta è scoppiata ieri pomeriggio, come detto, a causa di un detenuto, con problemi psichici, che ha dato in escandescenze perché avrebbe voluto ottenere un trasferimento in altra struttura. Altri reclusi, pensando che l’uomo fosse stato maltrattato, lo hanno “affiancato” nella protesta. I detenuti hanno iniziato ad inveire contro gli agenti, anche con lancio di oggetti, riuscendo a forzare i cancelli e ad accerchiare Picariello, poi riuscito a rifugiarsi in una guardiola.(farodiroma.it)